COMUNICATO STAMPA INCA CGIL SU REM

Sono in arrivo 4 nuove mensilità relative al Reddito di Emergenza. Il Decreto Sostegni bis ha infatti previsto una proroga per i mesi di giugno, luglio, agosto, settembre di questo importante strumento di sostegno al reddito. Nei prossimi giorni INPS provvederà ad indicare le modalità di accesso, che dovrà avvenire comunque in via telematica.

C’è tempo fino al 31 Luglio per fare domanda, ma bisogna essere residenti in Italia al momento della domanda, presentare un’attestazione ISEE al di sotto dei 15000 Euro e non disporre, secondo il principio di cassa, di un reddito superiore al beneficio atteso nel mese di Aprile 2021.

Parliamo di un contenuto economico che varia da 400 a 840 euro al mese per un periodo limitato di tempo, che non è compatibile con il Reddito di Cittadinanza, con la titolarità di pensioni dirette e indirette fatta eccezione per i trattamenti di invalidità e con gli altri bonus previsti a sostegno del reddito.

In questi mesi i nostri Uffici di Patronato hanno accolto moltissime persone, giovani e meno giovani, che hanno potuto prendere un po’ di respiro rispetto ad una crisi economica senza precedenti. Le possibilità occupazionali sono ridotte al minimo e la povertà assoluta e relativa è in crescita esponenziale. La scelta del Governo di rifinanziare il REM è stata assolutamente opportuna anche perché i termini di accesso sono largamente inclusivi ma sarebbe anche giusto velocizzare i pagamenti per consentire ai destinatari della misura di traghettare la fase.

Quello che accade ci interroga sulla disuguaglianza che sta emergendo e sull’utilità di costruire tavoli di iniziativa politica e ponti su visioni culturali orientate ad una maggiore giustizia sociale. Chi rimane indietro non deve scomparire, deve invece vivere una nuova stagione di opportunità. In questo senso riteniamo che ci sia molto da fare anche sul nostro territorio e cerchiamo di fare la nostra parte mettendo le strutture a disposizione degli utenti e delle loro famiglie.

Direttore INCA CGIL L’Aquila

Dario Angelucci

L’Aquila, 27/05/2021

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*